Cosa fare in caso di controllo della Guardia di Finanza


Alessio Marchi
Aggiornato: 1 settimana fa

CassaDigitale differisce dal tradizionale registratore di cassa in 3 aspetti fondamentali:

  1. Non ha un QRcode o un numero di matricola per la cassa.
  2. Sul portale Fatture e Corrispettivi quest'ultimi sono presenti in una posizione specifica, descritta in basso a questa guida.
  3. Funziona solo ONLINE, se il dispositivo del cliente non ha connessione internet, l'applicazione non può emettere nessun documento fiscalmente valido.

In caso di controllo da parte della Guardia di Finanza bisogna comunicare che CassaDigitale utilizza lo strumento disposto dall'Agenzia delle Entrate denominato "Documento Commerciale Online", dunque tutti gli scontrini emessi saranno direttamente presenti su quel portale.Basterà quindi procedere ad effettuare l'accesso sul proprio cassetto fiscale dal sito dell'Agenzia, e poi procedere alla voce "fatture e corrispettivi". Cliccando poi su "Documento commerciale online", sarà possibile visualizzare gli scontrini emessi selezionando anche l'arco temporale desiderato.

 

 

 

 

 



Ti è stato utile questo articolo?